Messa don Marco parroco unico – LE FOTO

DOMENICA 26 SETTEMBRE, ore 10.30 in chiesa alla SS.TRINITA'

Santa Messa con il Vescovo Claudio per la nomina a unico parroco e rappresentante legale dell’UP Arcella di DON MARCO GALLETTI.

ACCOGLIAMO DON MARCO COME UNICO PARROCO E RAPPRESENTANTE LEGALE DELLE NOSTRE COMUNITÀ

Nel dare il benvenuto al nostro Vescovo, don Claudio, che con gioia accogliamo nuovamente dopo la visita pastorale alla nostra comunità avvenuta nel febbraio 2019, vogliamo insieme festeggiare e unirci in preghiera a don Marco Galletti, con noi fin dall’avvio della Unità Pastorale Arcella, che ora diventa il nostro parroco.

Ti ringraziamo anche per averci affidato don Marco Bertin, giovane prete da pochi mesi, è un segno di grande attenzione e sollecitudine per le nostre comunità impegnate ad essere testimonianza visibile del Vangelo in un quartiere vivace e allo stesso tempo complesso con grande mobilità sociale e una forte presenza multietnica, che chiedono ai cristiani di essere lievito e segno credibile dell’amore di Cristo per l’umanità.

Caro don Marco, insieme a don Gilberto, che abbiamo salutato domenica scorsa, sei arrivato nelle nostre comunità 10 anni fa portando una ventata di giovinezza.

L’Unità Pastorale in questi anni è stata un laboratorio operoso in cui si è cercato di valorizzare le singole comunità parrocchiali attraverso una concreta collaborazione tra parrocchie costruendo percorsi di reciproco aiuto e reti di relazioni fraterne.

Attraverso l’Unità Pastorale abbiamo condiviso momenti comuni di preghiera, formazione, proposte educative e caritative arricchendo le singole comunità e cercando di valorizzarne le specificità: le esperienze pastorali positive di una singola comunità sono diventate arricchimento anche per le altre.

La tua presenza tra i giovani, gli adolescenti e gli adulti delle nostre parrocchie ha favorito la formazione di gruppi coesi che hanno camminato e camminano insieme da lungo tempo, facendo nascere in tanti la voglia di impegnarsi al servizio degli altri.

Ti abbiamo apprezzato:

negli incontri di riflessione e meditazione sulla Bibbia, che in questi anni sono stati proposti alle nostre comunità, come percorsi di formazione e crescita per gli adulti

e nel tuo saper tessere buone relazioni con le associazioni presenti nel territorio, educandoci all’idea della Chiesa in uscita aperta al dialogo per la realizzazione del bene comune.

Ora sei chiamato a nuove responsabilità che comportano una riorganizzazione del tuo tempo e anche noi ci mettiamo in gioco con te per accogliere la novità di questa nuova prospettiva di cammino comunitario.

Caro don Marco a nome del Consiglio Pastorale Unitario assicurandoti il nostro impegno a servizio delle nostre comunità parrocchiali, e nel cammino sinodale che sta iniziando, ti affidiamo alla protezione di Maria Madre di Gesù e Madre nostra.

Fa sorridere “entrare come parroco" dopo 10 anni in questa Unità Pastorale che abbiamo costituito e cercato di configurare insieme.

La diversità è la mancanza di don Gilberto, che voglio ringraziare: in questi 10 anni mi ha fatto sentire un confratello alla pari, pur avendo lui una responsabilità più grande della mia. Forse può sembrare scontato ma non lo è, dimostra una maturità umana e spirituale grande e per questo e molto altro gli sono grato!

Sono grato a voi tutti: mi avete chiesto come stavo e cosa pensavo di questo passaggio. Io sono sereno ed entusiasta ma questo proprio perché so che non cammino da solo ma camminiamo insieme.

Lo abbiamo sperimentato spesso in questo decennio e, confrontandomi anche con altri parroci, mi accorgo di quanto siete preziosi e presenti. Mi sento sostenuto nel dover imparare ad amministrare; mi sento parte di tre comunità che, ognuna con il proprio passo, cercano con entusiasmo di conformarsi al Vangelo dentro questo territorio particolare, per alcuni difficile, secondo me molto stimolante.

Mi sento sereno.. perché so che ci siete.. ecco, magari restate!

Sono grato al Vescovo Claudio, e lo dico solo alla fine non per minor importanza ma, al contrario, per poter dare un accento maggiore a questa gratitudine. Grato per avermi dato fiducia nel continuare qui il mio ministero; grato per aver dato fiducia a me e a queste tre comunità nell’inviare l’unico prete ordinato quest’anno.

Ci piace pensare che avremo solo una difficoltà: quella di capire: di quale don Marco si parla!? Sono e siamo certi che queste parrocchie e questo quartiere sapranno accoglierlo e accompagnarlo nei primi e delicati anni del suo ministero e lo aspettiamo con trepidazione.

Ringrazio tutti coloro che si sono adoperati in questo periodo per i tanti momenti che stiamo vivendo: dal saluto di don Gilberto, all’ingresso mio, all’accoglienza per don Marco. Siamo una bella squadra e lo abbiamo dimostrato! Le sfide non mancano.

Ringrazio il Signore per questi 18 anni di ministero, 10 qui con voi, in cui mi ha dato tantissimo! Assieme a voi, don Marco Bertin, Riccardo, prossimo al diaconato, Raphael e con l’aiuto di don Dino, guardiamo avanti e continuiamo a costruire Storia di Salvezza in questa porzione di Territorio che abitiamo e viviamo tutti i giorni

Un pensiero su “Messa don Marco parroco unico – LE FOTO

  • 24 Settembre 2021 in 07:37
    Permalink

    Bene…che il Signore continui a camminarti a fianco caro Don con la Sua luce potrai illuminare anche la strada faticosa di noi tutti 💪

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The maximum upload file size: 256 MB. You can upload: image, audio, video, document, spreadsheet, interactive, text, archive, code, other. Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded. Drop file here

UNITÀ PASTORALE ARCELLA
Right Menu Icon