Martedì 20 Luglio

In questo breve brano del Vangelo, Gesù sembra ignorare il 4° comandamento. In un altro passo dirà: ”chi ama il padre e la madre più di me, non è degno di me”. E’ mai possibile? Forse che Gesù prende le distanze dalla sua famiglia? Penso di no! Credo che il suo messaggio sia un altro. In Gesù è fortissimo il senso di appartenenza al Padre e vuole che tutti noi ci riconosciamo in questa nuova paternità che ci rende tutti fratelli in un vincolo che supera quello della carne. Essere discepoli di Gesù e del Padre vale molto di più di ogni grado di parentela.

Mt. 12, 46-50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The maximum upload file size: 256 MB. You can upload: image, audio, video, document, spreadsheet, interactive, text, archive, code, other. Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded. Drop file here

UNITÀ PASTORALE ARCELLA
Right Menu Icon