Lunedì 6 luglio

Ancora una volta, in un brano del Vangelo, il femminile è importante. Una ragazza sta morendo ed il padre, personaggio socialmente di rilievo, si abbassa a chiedere aiuto a Gesù. La fede che mostra lo rende simile ad un uomo semplice e Gesù lo ripaga della sua umiltà, salvandogli la figlia. C’è poi una donna, malata da tempo, vergognosa della sua malattia, tanto che cerca di toccare il mantello del maestro e basta senza parole, certa che potrà guarire solo sfiorando Gesù e così avviene. La fede, sia del padre che della donna è talmente forte che non si frappongono ostacoli. Quante volte, leggendo alcuni passi del Vangelo, mi sento piccola di fronte a chi possiede in modo tanto assoluto la Fede.

Mt.9,18-26

Condivisione quotidiana

UNITÀ PASTORALE ARCELLA
Right Menu Icon