Luca Parmitano

Luca Parmitano, detto anche astroluca, per la sua missione condotta recentemente nello spazio, ad una domanda che gli era stata posta al summit sul clima all’ONU :” qual è l’elemento più fragile del nostro pianeta?” rispose:”Siamo noi. La vita continuerà ben oltre i danni che stiamo facendo. L’Universo è predisposto per la vita: la vita è perfettamente allineata con i principi della fisica, quindi continuerà ad esserci, ma non è detto che in futuro ci sia l’uomo in questo sistema’”. Questa intervista, fatta prima dell’esplosione nel mondo del corona virus è quanto mai profetica e tragica. Fino a circa un mese fa noi ci siamo considerati gli esseri viventi più importanti, che dominano il mondo e ne decidono la sorte, capaci di trasformarlo e e renderlo a propria misura, pronti a colonizzare pure lo spazio , ma non ci accorgiamo che determinate scelte e presunzioni rendono ancora più precaria la situazione. Anche in questo momento si stanno estinguendo specie animali e vegetali a causa di un inquinamento irresponsabile. Oggi la nostra fragilità ,a causa di un virus fino ad ora sconosciuto, emerge in tutta la sua enormità. Può darsi che da questa esperienza si riesca ad uscire più umili, più attenti a ciò che ci circonda, più amanti della natura, che non è solo bellezza, ma è soprattutto vita: E’ come se un messaggio ci fosse giunto a dire BASTA! Una ribellione a tutto al nostro egoismo e stupidità. Il nostro cervello è forse la creazione più perfetta, ma, nei secoli, abbiamo perso “le istruzioni per l’uso.”
Non voglio comunque dare l’impressione di un pessimismo cosmico. Siamo sopravvissuti a situazioni peggiori e anche questa volta ce la faremo e forse ne usciremo più forti e migliori. Il periodo della Quaresima ,che stiamo vivendo, è si un momento di meditazioni e privazioni, ma soprattutto ci sta
preparando alla Resurrezione. Guardiamo ad essa fiduciosi nello Spirito che non ci abbandonerà.

Spunti di riflessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


The maximum upload file size: 256 MB.
You can upload: image, audio, video, document, spreadsheet, interactive, text, archive, code, other.
Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded.

UNITÀ PASTORALE ARCELLA
Right Menu Icon